11 Maggio 2008

PROPOSTA DI DELIBERA DI INZIATIVA POPOLARE

IL COMITATO DELIBERAMENTE PROMOTORE DELLA DELIBERA D’INIZIATIVA POPOLARE PER UN DAL MOLIN VERDE E CIVILE

è LIETO DI ANNUNCIARE CHE LA RACCOLTA DI FIRME SI è CONCLUSA CON SUCCESSO.

INFATTI, TRA IERI (VENERDì 9 MAGGIO) E OGGI, SONO STATE CONSEGNATE IN SEGRETERIA GENERALE DEL COMUNE DI VICENZA BEN 1288 FIRME AUTENTICATE, PIù DEL DOPPIO DEL NUMERO NECESSARIO.

COSA SUCCEDE ORA?

L’UFFICIO ELETTORALE DEL COMUNE AVRà 15 GIORNI DI TEMPO PER CONTROLLARE LE FIRME, DOPODICCHé LA DELIBERA VERRà PRESA IN ESAME DA UN’APPOSITA COMMISSIONE CONSILIARE CHE LA VALUTERà PRIMA DI TRASMETTERLA Al CONSIGLIO COMUNALE CHE DOVRà VOTARE.

PERCHé è IMPORTANTE QUESTO ITER?

PERCHé A PARTIRE DA ORA, LA NUOVA GIUNTA CHE SI INSEDIERà A BREVE A PALAZZO TRISSINO AVRà A DISPOSIZIONE UN VALIDO STRUMENTO PER POTER INVALIDARE IL FAMIGERATO ORDINE DEL GIORNO VOTATO IL 26/10/06.

QUESTO STRUMENTO CHE, RICORDIAMO, è UNO DEI POCHI STRUMENTI DI DEMOCRAZIA DIRETTA PREVISTI DALLO STATUTO COMUNALE, OFFRE UNA VALIDA ALTERNATIVA CIVILE PER L’UTILIZZO DELL’AREA DEL DAL MOLIN CHE, FINO A PROVA CONTRARIA, CONTINUA A ESSERE UN’AREA DEMANIALE SU CUI HA DIRETTA COMPETENZA IL COMUNE.

SOLLECITIAMO TUTTI I CITTADINI A SEGUIRE L’ITER DELLA DELIBERA AFFINCHé NON CADA NELL’OBLIO E A CHIEDERE A GRAN VOCE LA SUA APPROVAZIONE IN CONSIGLIO COMUNALE.

SI RINGRAZIANO TUTTI I CITTADINI DEL COMUNE DI VICENZA CHE HANNO SOSTENUTO LA DELIBERA CON LA PROPRIA FIRMA, E TUTTI I CITTADINI DEI COMUNI LIMITROFI CHE AVREBBERO VOLUTO FIRMARE A SOSTEGNO DI ESSA.

SI RINGRAZIANO I DIPENDENTI COMUNALI CON DELEGA ALL’AUTENTICAZIONE DELLE FIRME PER IL LORO CONTRIBUTO VOLONTARIO ALL’INIZIATIVA.

IL COMITATO DELIBERAMENTE CONTINUERà A MANTENERE VIVA L’ATTENZIONE DELLA CITTADINANZA SU QUESTO ARGOMENTO AGGIORNANDOLA COSTANTEMENTE TRAMITE GLI STRUMENTI D’INFORMAZIONE PUBBLICI.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI, CONTATTATE IL COMITATO DELIBERAMENTE AL NUMERO 0444 327395 OPPURE INVIATE UNA MAIL AL SEGUENTE INDIRIZZO: deliberamente@gmail.com
O ANCORA CONSULTATE IL SITO www.piudemocrazia.it